Giveaway del Portale Segreto

AVVISO: il blog al momento è in fase di rinnovo totale, quindi subirà dei rallentamenti!

Citazioni del giorno:

mercoledì 13 gennaio 2016

Recensione: Le porte della Luna di Devon Scott

Non so più ormai da quanto tempo è che non pubblico una recensione, ormai la mia vita è diventata una trottola impazzita, ma faccio del mio meglio. Non so se riusciranno a cambiare le cose, ma nel frattempo sono pronta a impegarmi e sono felicissima di ricominciare con un libro che ho apprezzato moltissimo.


Titolo: Le porte della Luna
Autore:
Devon Scott
Editore: Spazio Fatato
Pagine: 400
Prezzo: 25,00 €
Data di uscita: novembre 2015

voto:
Trama: Apriamo insieme le Porte della Luna. Un viaggio affascinante tra storia, leggenda, curiosità e miti per svelare i segreti della Magia della Donna: la più istintiva e imprevedibile, la più misteriosa e temuta…

RECENSIONE: Chi mi conosce sa quanto apprezzo il lavoro di Devon Scott e quanto la stimo come autrice e persona. Per cui, quando ho saputo dell’uscita di questo libro ero felicissima!
Le Porte della Luna è un vero e proprio viaggio all’interno delle antiche tradizioni sapienzali femminili legate alla Luna. Ripercorrendo le varie epoche e le tradizioni degli antichi popoli, possiamo così scoprire quanto la luna è da sempre fondamentale, non solo in ambito magico esoterico, ma anche nella vita quotidiana di ogni giorno, così intimamente a stretto contatto con ogni cosa che cresce e con le nostre emozioni.
Il libro si divide in tre parti. Nella prima “La signora della notte”, dopo un’introduzione in cui si ripercorrono leggende e miti sulla luna, si passa alla parte astronomica e astrologica dove vengono trattati in maniera chiara gli influssi della luna nelle varie fasi, sia a livello esoterico che fisico. Vengono trattate le coltivazioni biodinamiche, come creare un giardino esoterico scegliendo le piante giuste in base alle loro energie, dunque come consacrarlo e invitare il piccolo popolo.
Nella seconda parte “La signora delle piante” si parla di alberi e piante sacre e medicinali. Analizzando una a una le piante più comuni e utili sul nostro territorio, Devon ci lascia un prezioso manuale da consultare, arricchito di consigli esoterici e ricette magiche attraverso le tradizioni, i riti e le proprietà delle piante. Inoltre possiamo scoprire quando e come è consigliabile raccogliere e conservare le piante, ma anche i metodi per utilizzarli, con moltissime idee su decotti, infusi, oleoliti, come fare bagni, incensi, cuscinetti magici ma anche cosmetici e saponette naturali. Il tutto arricchito da un glossario di equivalenze magiche (lo sapevate ad esempio che le foglie di agrifoglio venivano chiamate ali di pipistrello?) e di proprietà terapeutiche delle piante.
La terza e ultima parte “La signora della magia” è quella più prettamente magica. Dopo brevi accenni chiarificatori sulla natura della magia (alta e bassa), l’etica, l’eggregoro, il cerchio magico e come si svolge generalmente un rito, si parla del corredo magico, analizzando ogni strumento nel dettaglio, quali scegliere anche in base al lavoro magico, ma ricordando che non sono necessari grandi orpelli per operare, anzi la semplicità è sempre la scelta migliore perché la magia non sta negli oggetti ma in noi stessi.
Una delle parti più utili e interessanti, anche perché molto spesso ignorate e non approfondite dalla
maggior parte dei manuali esoterici che si trovano in giro e che invece reputo fondamentale, è quella riguardante i tempi della magia. Scegliere il momento giusto per operare in magia è fondamentale, ed ecco che qui possiamo trovare informazioni sulle energie attive in base ai giorni della settimana, le ore planetarie, la posizione del Sole o della Luna nei segni, le dimore lunari e le fasi lunari.
Inoltre questo è il primo testo che trovo che tratta gli esbat con attenzione, non solo i pleniluni ma anche le lune nuove dell’anno indicando le energie di ogni lunazione e i nomi che portano.
Dopodiché si parla dei talismani planetari e come crearli, ma anche delle pietre della luna e i rituali dell’anno magico. In questa parte ci sono moltissimi consigli, informazioni, riti, celebrazioni e idee di pratica pagana ispiratori e interessanti oltre che utili.
Gli ultimi capitoli sono dedicati alla magia d’amore, prosperità, sostegno, protezione e purificazione per poter operare per ogni necessità magica.
Infine molto bella è il capitolo in appendice riguardante la magia gitana, un argomento molto affascinante purtroppo poco conosciuta, ma che può lasciare molti spunti di riflessione sopratutto per chi come me ama le antiche tradizioni familiari e contadine.
Trovo che questo sia un ottimo libro sia per chi ha intrapreso da poco questo percorso, ma anche per chi già pratica da tempo. Se non avete nessun libro di Devon Scott consiglio di rimediare perché trovo che i suoi lavori siano sempre attenti, precisi, ispiratori e profondi. Inoltre pur essendo manuali, si leggono come delle storie, con la sensazione di avere in mano un piccolo libro del comando di famiglia, come se sbirciassimo nei segreti di un’amorevole zia strega.
Per chi invece ha già i libri “Almanacco” e “I giardini incantati” ritroverà qualcosa già letto, tuttavia se ne avete la possibilità consiglio comunque di averlo nella vostra libreria perché vi sono moltissime informazioni aggiuntive che non si trovano in altri libri. Come ogni libro di Devon, anche questo è diventato per me indispensabile da consultare e lo custodisco gelosamente.
Ad arricchire questo piccolo gioiello, vi sono delle bellissime illustrazioni sia a colori che in bianco e nero. Un testo da leggere, rileggere e ammirare.


COSIGLI DI LETTURA DEL PORTALE:
TEMA: manuale di magia lunare
TRADIZIONE: Europea con richiami ad altre culture tra cui egizia e gitana
UTILE: da consultare per la pratica ma ha anche consigli di teoria

Voi lo avete letto? Che ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti portano la magia sul blog.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...